home         emoticon   oroscopo   oroscopo giornaliero   oroscopo settimanale  oroscopo mensile

 

BREVI RACCONTI...

racconti scritti pensati sognati da njara

 

...semplicemente era natale..ma no era l'anno scorso disse il papà infuriato guardando la sua bambina che maldestra aveva lasciato cadere un vaso di fiori in terra..l'acqua si era sparpagliata tutta sul pavimento troppo tirato a lucido da una mamma infelice e scontenta di dover sempre riordinare ciò che gli altri sporcavano..e allora la bimba guardando il papà gli sorrise e lo provocò con quel sorriso in cui c'era tutta la soddisfazione del mondo..ma il papà non raccolse il sorriso..raccolse solo la provocazione..e allungando una mano gliela piantò sul viso..la bimba non si mosse..rimase ferma..immobile..scontenta e sconcertata..mentre la mamma che arrivava con lo straccio in mano vedendo la scena piantò i pugni sul tavolo..e urlando disse a suo marito di andarsene..
lo hai fatto con me per una vita..non ti permetto di farlo sulla bambina..se ti prude il sedere vai e sfregatelo su di un muro arroventato..cosi ascolterai lo stesso dolore che hai dato sempre a noi in tutti questi anni..e cosi dicendo prese per mano la bambina..gettò lo straccio in faccia al pavimento e ci sputò sopra..
ecco ora pulisci mio caro..perchè io d'ora in poi sarò con lei..e con chi subisce maltrattamenti da tutti quelli come te.
la porta si spalancò..la porta si rinchiuse..e lui rimase..solo..a guardare lo straccio..lo sputo..e il pavimento macchiato di gocce blu.

 

                                                                                                                            

...e la luna si alzò..la fantasia invecchiò..il mare sembrò calmarsi quando ad un tratto un'onda gigante sbalzò il terreno accanto a se..la magia di un sogno sembrò terminare dentro quello specchio d'acqua incandescente...ma la donna rovesciò gli occhi..si svegliò..guardò suo marito dormire accanto a se e pensò che da un giorno all'altro lei se ne sarebbe andata per sempre da quell'incubo che la faceva svegliare cosi di soprassalto tutte le notti e tutti i giorni di una settimana semplice e qualunque..lei amava la semplicità..la fantasia..la luna...il mare..i sogni riposti dentro un cassetto da poter tirare fuori ogni volta che le sarebbe andato..ma quell'uomo accanto a lei non glielo permetteva..diceva che era incapace..forse frivola..e perchè no incompetente nelle faccende quotidiane..
allora la donna si alzò dal letto..sospinse una mano verso la finestra..tirò la tenda sottile e si accorse che la luna le stava sorridendo..che il mare si era placato..e che tutto intorno a lei era cambiato..riguardò il letto e si rese conto che suo marito non c'era più..era da tanto tempo che se ne era andato..ma lei non se ne era resa conto tanto era presa a continuare quel gioco perverso che lui aveva fatto con e su di lei..
la donna ritornò a letto felice..era di nuovo giorno..era di nuovo notte..era di nuovo meraviglia accanto a lei.
 

                                             

 

 

....una foto..un click...il respiro distratto del fotografo mentre la sposa si mette in posa audace e veritiera..ecco il sorriso..ecco il movimento..lui lo coglie..lei è impreparata al gran passo..il fotografo sorride fra se..chissà cosa l'aspetterà domani..poi sposta l'obbiettivo verso di lui..è un principe..o almeno gli somiglia molto..ma com'è fatto un principe pensa il fotografo mentre con uno scatto li mette insieme..lei è una damigella di corte..lui un principe..la bella e la bestia..cenerentola con una scarpina diversa da quella di cristallo..l'ultimo ballo c'è stato ieri sera..chissà se lei è rientrata entro la mezzanotte..il fotografo fa  un altro click poi si prepara a seguire gli sposi dentro un antro magico..quello dei sospiri e delle carezze mai date ne ricevute..scorge una lacrima il fotografo dentro l'obbiettivo..è una lacrima di lei..lui sorride ancora..è pieno e gonfio di avere una sposa cosi bella..chissà perchè quella lacrima..chissà perchè lui sorride senza sapere che vicino ha una principessa che ancora deve sbocciare...già chissà se lui sa che quella principessa un giorno potrebbe scoprire che lui in fondo non è altro che un ranocchio a cui nessuno darà un bacio d'amore per trasformarlo in quel che lui già si sente in realtà..un principe travestito da ranocchio a cui una principessa ingenua ha provato a mostrargli un po' d'amore!!!!!
....clik clik clik...una foto..un sorriso..un gesto d'amore!!!!!!!



.....njara




 

          

 

         

 

           

 

 

         

                     

 

                                             

 

 

 

 

         

 

  

 

 

Testi e Immagini contenuti nel sito sono di proprietà esclusiva dell'autore. 

E' severamente vietato l'uso e la riproduzione di qualsiasi  parte ed oggetto del sito.
...alcune immagini o gif di questo sito sono state prelevate dal web..se i legittimi proprietari non desiderano che io metta 

le loro immagini o le loro gif mi scriva che io provvederò a toglierle..grazie per ciò che create..per me sono fonte di gioia..

mi auguro però di non 

farvi un torto prelevandole per inserirle accanto alle mie parole.


testi : njara

grafica: njara
                             

 

      Quanto pubblicato è proprietà dell'autore e tutelato dagli articoli 2575, 2576 del Codice Civile e dalle Leggi vigenti che disciplinano la materia.
L'autore di un eventuale plagio o di uso non autorizzato del materiale risponderà personalmente del suo operato all'autorità giudiziaria. 
Essi per tanto sono protetti dalla Legge n. 633/1941 sul diritto d'autore.