UN NATALE TUTTO MIO...

          

                                                  

                                                    

 

                  UN NATALE TUTTO MIO...

                                                                                                                                   

 

                                                       UN NATALE TUTTO MIO...

 

                                                           

 

 

home    gif di natale     shhh..è natale!!       dipingendo il natale (immagini di natale)    scoccini & adottini di natale 

 

      regalini di natale per voi    poesie di natale  un natale bambino...  un albero di natale...  babbo natale

 

 

UN NATALE SPECIALE...UN NATALE TUTTO MIO...

 

Scritto sognato ideato da njara

 

Immaginiamoci una strada..una strada piena di gente di luci di colori…immaginiamoci in quella strada che camminiamo alla ricerca di un qualcosa che non sappiamo nemmeno noi..
Forse è un regalo..o forse è solo qualcosa che ci lega alla fantasia del natale..un natale magari dimenticato dai nostri occhi ma non dai nostri ricordi più profondi..più legati a quel senso di magia meravigliosa che solo il natale ci costringe a pensare..
Forse costringere sembra una parola inappropriata ma se ci pensiamo bene non è cosi..perchè a natale sorridiamo tutti..o quasi..perchè a natale se ci pensiamo bene c’è chi prova anche più dolore di un altro giorno qualsiasi segnato sul calendario umano..
Ci sentiamo in qualche modo davvero costretti a sorridere di più..ad amare di più..a soffrire di più..a piangere di più…a gioire di più..
Ecco perché quella strada..ecco perché immaginiamoci una strada dove non ci sia la patina polverosa di un dovere costrittivo che si chiama natale..
Immaginiamo noi immersi in quella strada a guardare la gente che passa..che sorride..che sospira magari davanti ad una vetrina addobbata di luci di fiori e di spensieratezza..
Una vetrina con dei doni costosi che non tutte le tasche si possono permettere..ma quella vetrina ci invita ad entrare e nello stesso tempo ci fa sentire piccoli ed inadeguati ai prezzi esposti..ai doni esposti..e alle signorine raggianti che sfilano al di la di quella vetrina incapaci di sorridere davvero a noi che con il naso incollato stiamo li a guardare sospirando quei doni che per le nostre tasche sono davvero troppo troppo importanti..
E noi..noi dove siamo in quei prezzi cosi esorbitanti??
Noi che ci costringiamo a non comperare questo o quello per arrivare alla fine del mese..dove siamo in quella vetrina dai colori cosi sgargianti e possessivi??
Allora ci allontaniamo..piano piano senza fretta..ma con un passo cosi svelto che sembra che qualcuno ci insegui a nostra insaputa…
È il prezzo del dolore quel passo..è il prezzo della rabbia impotente..della frustrazione di non poter comperare quel qualcosa che era li e che sembrava a portata di mano..
E mentre camminiamo non ci accorgiamo di addentrarci in una via non cosi luminosa come era quella di prima..questa ha le luci un pochino più soffuse..meno distratte e meno apparenti però..
Sono luci di primavera che quasi non ricordano il natale invernale..ma anche li è natale..solo che è un natale più povero almeno in apparenza..ma sempre di natale si tratta..
Siamo curiosi..la curiosità ci spinge ad andare avanti..incontriamo una signora in pelliccia..poi vediamo un uomo con un monocolo davanti al naso..un altro signore ci guarda beffardo ed allunga il passo..un nugolo di ragazzini spernacchia tutti quelli che passano sia che essi siano ricchi o poveri…per loro non fa differenza..
Ma noi cerchiamo la differenza..e..
Eccola li..una piccola bottega di fornaio con il pane appena sfornato che con il suo profumo invade l’aria..
Ma..quel profumo sembra chiamare proprio noi..e noi che facciamo?? Rimaniamo in piedi li oppure entriamo a dare un’occhiata???
Ma in fondo è solo pane penserà qualcuno..ed un pezzo di pane non è certo un regalo adatto a natale penserà qualcun altro mentre con la mente indugia a quel regalo costoso che aveva visto in quella vetrina un attimo prima..
Eppure quel profumo invita tutti..c’è gente che arriva anche dall’altra via..con i loro pacchi costosi e ben infiocchettati..
Li vedete??
E noi..noi che facciamo?? Che vogliamo fare??
Indugiare è inutile..a me quel profumo piace..mi fa sentire bene..e mi fa sentire bene anche il sorriso della fornaia quando entro..mi fa sentire bene quella piccola bottega senza luci e decorazioni ma solo con qualche fiocco viola e arancione dentro un panino ben imbottito di calore e di colore..
Ma su miei cari che state aspettando?? Perché non entrate?? Perché indugiate ancora sul ricordo di quel regalo cosi costoso che non vi potete permettere perché a fatica si arriva alla fine del mese..
Ed un pezzo di pane non costa cosi tanto..almeno qui..almeno in questa piccola bottega di paese..
Un paese di balocchi e di profumi..un paese che ci invita ad entrare..un paese dal profumo inaspettato..

un profumo...un balocco...che sussurra al mio cuore di trascorrere un NATALE TUTTO MIO..

 

..njara

Quanto pane signora?? E a lei signore..quanto pane do’??

Auguri miei cari..e quando giungete a casa..quando scarterete quel pane..quando donerete quel pane pensate al sorriso della fornaia..pensate al sorriso che darete ad un vostro caro..ad una vostra cara..a chi volete bene..perchè in quel pane c’è il sorriso di un amore vero..il vostro per loro..il mio per chi amo.

..njara

 

                                                                                                                                       

                                                                                              

 

 

 

 

e di nuovo insieme in questo folle girotondo di natale...e allora giro giro tondo casca il mondo..casca la terra..tutti giù per terra...ehi tu sei ancora a in piedi..hai perso hai perso pappappero...

 

 soleyada http://www.soleyada.it/natale/natale.html

 

Rosy http://sweetstar.altervista.org/
 

Antony http://tony52f.altervista.org/
 

Marila http://www.marilagraphics.com/natal
 

Tata63 http://fantasieditata.blogspot.it/
 

MiryWebrivista http://lagraficadimiry.altervista.org/
 

Marino http://whitechristmas1.altervista.org/
 

Inachisme http://inachisme61.altervista.org/
 

DanyGraphic http://danygraphic.altervista.org/
 

Antonella http://www.ilcantucciodelledonne.com/
 

SabryGraphic http://www.sabrygraphic.eu/
 

Angelapercaso http://www.angelapercaso.net/
 

Sefyn http://tesorinomio00.altervista.org/
 

Ebre http://langolodeisogni.altervista.org/
 

Annaura: http://ilmondodiaura.altervista.org/
 

Anna Maria Colacione http://lemondefantastique.altervista.org/home/Home.htm
 

Cleo Graphics http://mondographico.altervista.org/
 

Diana http://paginesparse.altervista.org/

 

Angela M. http://www.vanottaci.altervista.org/

 

 

 

Testi e Immagini contenuti nel sito sono di proprietà esclusiva dell'autore. 

E' severamente vietato l'uso e la riproduzione di qualsiasi  parte ed oggetto del sito.
...alcune immagini o gif di questo sito sono state prelevate dal web..se i legittimi proprietari non desiderano che io metta 

le loro immagini o le loro gif mi scriva che io provvederò a toglierle..grazie per ciò che create..per me sono fonte di gioia..

mi auguro però di non 

farvi un torto prelevandole per inserirle accanto alle mie parole.


testi : njara

grafica: njara
                             

 

      Quanto pubblicato è proprietà dell'autore e tutelato dagli articoli 2575, 2576 del Codice Civile e dalle Leggi vigenti che disciplinano la materia.
L'autore di un eventuale plagio o di uso non autorizzato del materiale risponderà personalmente del suo operato all'autorità giudiziaria. 
Essi per tanto sono protetti dalla Legge n. 633/1941 sul diritto d'autore.