home     aiutiamoci     il mondo di njara   impronte di pensieri (le poesie di njara)    

                         il paese delle favole      un messaggio in bottiglia     filo diretto con njara  la posta del cuore

                                                                                   l'anello dell'amicizia

 

                                                                            

                                                                                                                       

..perchè questa pagina..ma di perchè e di per come ne è pieno il mondo ed io non voglio aggiungere un altro perchè..un altro motivo inesistente a qualcosa che io creo con il piacere di farlo.

il piacere personale dell'individuo non deve e non può conoscere nessun perchè che la gente vuole che tu abbia..ed ecco la pagina..un misto di amicizia di amore di lealtà e fantasia..si soprattutto di fantasia..quella fantasia che le persone vorrebbero che l'individuo non portasse con se perchè la fantasia aiuta a vivere..perchè la fantasia è vita..vita comune..vita di tutti i giorni..vita vita vita!!!

 

 

qui sotto c'è il logo dell'amicizia di njara.it  prelevatelo..inseritelo nei vostri siti..ma sopratutto inseritelo dentro il vostro cuore..e se volete partecipare a questa iniziativa basta che creiate una piccola tag della misura di 250 x 150 ..con la scritta "l'anello dell'amicizia" ..naturalmente per chi sa graficare..ma per tutti gli altri che vorranno partecipare e che non sanno graficare basterà che mi scriviate e la tag la preparerò io a vostro nome...una tag..una pagina che parlerà di questo mondo  che è l'amicizia fantastica di una fantasia giocosa..cosi formeremo un anello che insieme può e sconfiggerà la noia di un paese comune..quello della solitudine di cuore nemico..quella solitudine che ti vuole intrappolare dentro un discorso comune a chi della fantasia non sa che farsene.

 

                         simbolo dell'amicizia di njara.it

 

              AAMORE ED AMICIZIA

scritto pensato sognato da njara

 

..c'era una volta una volta non c'era l'amore che andava a spasso senza aver nulla da fare.. incompreso e solitario si aggirava per un bosco di aceri..

era un bosco bellissimo pieno di fiori profumati e di vegetazione ricchissima.. ma messer amore era stanco di non essere visto e nemmeno riconosciuto..
provò a salutare un passante con il fucile sottobraccio..ma il passante non lo guardò nemmeno e tirò avanti diritto per la sua strada..
all'amore venne da piangere..
ma perchè nessuno lo salutava??
perchè nessuno ricambiava il suo sorriso??
perchè nessuno lo riconosceva??
eppure era bello dolce gentile buono ma anche molto molto cattivo quando ci si metteva..forse era proprio questo che la gente non riconosceva in lui..la cattiveria di cui era insito sin dalla nascita..
ma lui non era cattivo con tutti..solo con chi lo faceva soffrire..
solo con chi lo calpestava..
solo con chi si approfittava del suo buon cuore..
si mise seduto sotto un acero e cercò di rilassarsi..ma non ci riuscì..
di li a poco sentì un fischiettio lontano lontano..ma più cercava di udire da che parte provenisse quel fischiettio più il fischiettio si allontanava..
ehi tu..chi sei??
ma nessuno rispose..
ehilà..dove sei??
ma ancora nessuno rispose..
allora mister amore si alzò in piedi..
il fischiettio continuava la sua melodia..
incuriosito l'amore ne andò in cerca..e cammina cammina cammina vide la figura di un giovanetto poggiato con il dorso ad un albero..
non era un acero quell'albero..era un albero strano di cui quel bosco non era composto..
era un albero dai fiori vermigli che emanavano un profumo inebriante al cuore e che arrivarono dentro il cuore di messer amore senza una parola..
il giovanetto lo ignorò..ma il fischiettio continuava ad arrivare alle orecchie dell'amore senza che il giovanetto muovesse le labbra..
ma come fai??
a far cosa gli rispose il giovanetto con un filo d'erba fra i denti.
ad emettere quel suono senza muovere le labbra.
ma io non emetto nessun suono rispose il giovanetto mentre lo sbirciava dall'alto in basso..
mi prendi in giro forse?? pestò i piedi l'amore mentre continuava a guardarlo.
ma chi sei tu??
io sono l'amore..esplose dentro una rabbia incontrollata..
e tu chi sei??
io sono l'amicizia rispose il giovanetto digrignando i denti..
intanto il fischiettio continuava imperterrito la sua corsa..
tutte e due si fermarono ad ascoltare..
e la musica melodiosa li investì senza una parola..
la rabbia passò dentro il cuore di messer amore..
e i denti del giovanetto non digrignarono più..
ma cosa stiamo facendo?? chiese il giovanetto a messer amore mentre una lacrima gli scivolava in bocca..
il filo d'erba si inzuppò tutto..ma cosi tanto che cadde dalla bocca del giovanetto.
stiamo litigando rispose l'amore allontanandosi da lui.
a me non piace litigare disse il giovanotto seguendolo.
nemmeno a me..però ogni tanto esplodo..
bhè anche io ogni tanto esplodo..
tu pensi che sia naturale farlo?? si di esplodere intendo.
io penso di si..penso non ci sia nulla di male..
e continuarono a camminare..prima era davanti l'uno..poi era davanti l'altro..
fin quando il fischiettio non riprese la sua canzone..
e allora i due tacquero..si fermarono..e si accostarono l'uno vicino all'altro.
io ho paura disse l'amore.
anche io rispose il giovanetto.
ed insieme vicini vicini continuarono il loro cammino...

e cosi è da sempre..da quando un fischiettio che ancora continua a suonare il suo motivetto non li costrinse per paura per celia o per malia a camminare vicini vicini ma non come amici..ma solo come compagni di strada..

ehi volete anche voi ascoltare quel fischiettio??
se volete è ancora la..dentro quello strano albero che nessuno ha mai visto che nessuno ha mai sentito che nessuno ha mai ascoltato..

eppure quel fischiettio è cosi bello..cosi naturale..e cosi vivo..

peccato che l'amore e l'amicizia questo non lo abbiano..capito.

..njara

                                                       

                                      

 

                                      

 

 

 

L’orologio del tempo

 

di njara

Lasciamo andare
le cose al loro posto
piano piano
senza fretta
senza correre
lasciamo
che le finestre della mia casa
si aprano ad un soffio di vento
lasciamo che dal camino
esca il fumo
senza che io abbia acceso il fuoco
lasciamo al mare le sue onde
lasciamo all’uomo la sua vita.
Lasciamo al cuore i suoi pensieri
lasciamo alla mente i suoi spazi
lasciamo ciò che è stato al passato
lasciamo ciò che è al presente
lasciamo ciò che sarà al futuro
lasciamo il suo orologio al tempo
lasciamo..

 

 

 

 

alcuni doni per voi..in segno della mia amicizia.

 

 

                                                                   

 

     

 

              

 

 

                                    

 

                       

 

                                          

 

 

 

 

 

                                                                                          

 

 

 

Photobucket  njara.it partecipa all'iniziativa di paolagraphics 

 

 

                                                                                                           

 

 

                                             

 

                         

                                                                                       Testi e Immagini contenuti nel sito sono di proprietà esclusiva dell'autore. 

E' severamente vietato l'uso e la riproduzione di 

qualsiasi parte ed oggetto del sito.
...alcune immagini o gif di questo sito sono state prelevate dal web..se i legittimi proprietari non 

desiderano che io metta le loro 

immagini o le loro gif mi scriva che io provvederò a toglierle..grazie per ciò che create..

per me sono fonte di gioia..mi auguro però di non 

farvi un torto prelevandole per inserirle accanto alle mie parole.


testi : njara

grafica: njara