home   italiani all'estero  Massachusetts    Massachusetts1  Virginia

                                                                        canada1  canada2   canada3   canada4    Canada5

                                                                           francia (bretagna)     francia (lille-tolone)   belgio  

                                                                                             germania

                                                                                                                     

 

       ..questa pagina è dedicata ad un mio amico nato in italia ma che per motivi vari ha dovuto migrare in canada..sono ormai tanti anni che è li...ed è qualche anno che io l'ho incontrato grazie ad internet quando avevo una comunità in msn...gli ho chiesto espressamente delle foto di dove vive..del canada appunto..ma il canada è molto vasto..ma lui non si è certo perduto d'animo e mi ha mandato un foglio lungo lungo con spiegazioni e foto...e mi ha mandato anche due piccoli scorci del suo paese italiano...bello no questo..fa sentire vicini chi è lontani miglia e miglia..penso che oggi con i mezzi "virtuali" che abbiamo a disposizione molto si possa fare per non far sentire la nostalgia di un paese natio a chi per motivi vari che non sto qui ad elencare è costretto a star lontano da una patria che comunque sarà sempre presente nel suo cuore...e quindi dico avanti con il viaggio..questa volta si va in canada ad incontrare il mio amico che mi auguro diventi anche vostro amico.

 

 

                                                                       

 

                                                                   

 

 

 

Ciao a te Njara…

Ho cercato sul web delle foto del Canada. Ti mando quelle che sono più rappresentative della mia città e di altre.  

Dungue, ti mando due foto, una di notte e l’altra di giorno della nostra chiesa a Montreal, ``notre dame`` copia di quella  a Parigi

    Come puoi vedere, davanti la chiesa in inverno ci fanno una pista di pattinaggio. 

Posso assicurarti che ci sono sempre gente a pattinare. 

Ti mando anche una foto del fiume San Lorenzo in inverno.

..Parte del fiume ghiacchia completamente, parte no. 

Ma a partire da dicembre, la navigazione del San Lorenzo deve essere interrotta, almeno fino ad un certo punto, 

sarebbe troppo pericoloso per le navi.

Mando anche una foto di un lago quasi ghiacciat 

su questi laghi in inverno ci si pratica la pesca su ghiaccio, 

senza dimenticare sci e pattinaggio.

Ecco a cosa assomiglia un chalet dopo qualche nevicata. 

Sopratutto se i proprietari non vanno mai a spalare il tetto.

..Molti di loro sprofondano e rovinano il chalet al completo.Metto anche delle foto che ho fatto io davanti casa mia. 

Sono degli Haitiani che vivono in quella casa. Poveretti, non essendo abituati alla neve, non la puliscono mai. 

Ma i pompieri della città ti obbligano a pulirla. Quella è una via di uscita in caso di incendio. 

Ma loro aspettano sempre che gli obbligano a farlo.         

    

Ma la peggio cosa per noi in inverno è la pioggia ghiacciata. Vero e proprio disastro. 

Una pioggia che quando cade è cosi fredda che dove si poggia, la goccia ghiaccia. 

Non hai idea di quanti alberi rovina, gli butta per terra. Come pure pali elettrici, tetti di casa, eccetera. 

Il peso aggiunto è enorme. Eccoti un paio di foto fatte vicino casa mia.

         

Da notare il diametro del ramo, e di quanto ghiaccio ci si sia accumulato sopra. Circa 3 volte di più. Le viti hanno sopravissuto all’inverno. 

Ma la pergola ha ceduto. Cosi a primavera ho dovuto rifarla. Anche se raramente, i nostri aereoporti si bloccano. 

Ma Montreal ha un aereoporto pronto a quanlsiasi eventualità, molto ma molto ben equipaggiato, cosi raramente cancella tutti i voli.

  .. questo è lo stadio olimpico   

….Questo stadio avrebbe dovuto avere una tela che si sarebbe installata o rimossa  in soli 15 minuti. 

Se guardi bene la foto, vedrai al centro della torre una cavità, da dove partono dei cavi. 

Quella sarebbe stato il posto dove la tela si sarebbe piazzata quando era levata,  ma non ha MAI funzionato. Cosi adesso ha un tetto rigido.

In Ontario troviamo la città di Toronto. 

Ecco una vista del centro città. Vista da sopra la torre del C.N.

Una città molto più grande di Montreal. La chiamano la città regina. 

Una città molto bella (meno di Montreal però nè….  Intendiamoci bene.. ehhehe  ) ma dove la vita è molto più cara, ma diversificata.  

A Toronto troviamo anche la torre del C.N. Fino a pochi anni fà era la torre più alta del mondo. 

Perfino MOLTO più alta dell’Impire state building a New York. Per salire sulla torre ci sono degli ascenzori esterni….  

La prima volta che sono salito su uno di loro, quando ho visto che l’ascenzore era fuori dalla torre, ho fatto un salto indietro. 

Prima di tutto c’è uno che aziona l’ascenzore, nessuno ha diritto di farlo. Ma poi vedi la terra allontanarsi man mano che si sale. 

Una volta arrivati la sopra però, lo spettacolo è da mozzafiato. Per i più coraggiosi esiste anche un pavimento di vetro. 

I miei figli ci correvano sopra, io non ho avuto il coraggio di farlo !! 

..Non dimentichiamo che 

in Ontario troviamo anche le famose cascate del Niagara,

che io conosco molto bene per esserci andato moltisisme volte. Prima avevo la famiglia a Buffalo, nello stato di New York, 

che dista solo circa 20 minuti di macchina. Cosi spesso la sera per farci una camminata andavamo alle cascate. 

OTTAWA la nostra capitale (sempre in Ontario) non è una grande città, ma essendo la nostra capitale, è molto visitata…  

Ecco il parlamento.

       Non può mancare una foto dei famosi TeePees indiani. Anche se neanche loro gli usano più.

Adesso vivono nelle riserve, ben vestiti, ben nutriti, ben trattati, loro no pagano tasse, 

hanno la loro proprio polizia, mentre la nostra non ha nemmeno diritto di andare sul loro territorio. 

Sol oche loro hanno un territorio a cavallo sul Canada e gli USA, e quindi sono i più grossi contrabbandieri sopratuttutto di sigarette. 

Ma nessuno riesce ad arrestarli, dat oche sono nel loro territorio. Cosi, il governo ha cambiato la legge. 

Ora punisce severamente chi è trovato in possesso di quelle sigarette. 

Anzi, gli indian i producno le loro proprie sigarette, e le vendono ad un prezzo bassissimo. 

Il governo non percepisce nessuna tasse su quelle sigarette. Cosi adesso la legge prevede perfino il sequestro della macchina di chi ha quelle sigarette. 

Se le sigarette sono ben inteso in macchina. Ma, i fumatori di quelle sigarette, 

dopo aver aperto il pacchetto, trasferiscono le sigarette in un’altro portasigarette, cosi nessuno può sapere di quali sigarette si tratta.

                               la nostra bandiera   

                                             ed una mappa del canada.

 

Io vivo nel Quebec, (a destra della foto). Il Canada è un paese immenso. 

Pensate che solo nella nostra provincia del Quebec, potrebbe entrarci l’europa al completo, 

eppure siamo poco più di 6 milioni. « 7 in tutto il Canada (mi sembra), 

ma siamo 1,250,000 Italiani in Canada, di cui 25o mila nella regione di Montreal… Siamo ben rappresentati insomma ecco.

Come puoi vedere, Ottawa e Toronto non sono poi cosi distanti da Montreal. 

Ottawa in circa 2 ore di macchina ci si arriva. Mentre Toronto poco più di 5 ore, poi altre circa 2 per le cascate del Niagara. 

Ed i grandi laghi.

Ecco fatto Njara, spero sia sufficiente. Ci sarebbe tantissimo da dire sul Canada, 

un paese che non possiede praticamente nulla come monumenti storici o artistici essendo un paese relativamente giovane. 

Infatti quà se una casa ha sui 200 anni è considerato monumento nazionale. 

Ma la bellezze naturale che ha è immensa, e non basterebbe una vita per visitarla o apprezzarla tutta.

Ciao, spero il file non sia troppo grande. Scusa le chiacchiere, poi mi farai sapere. un  abbraccio

Pasquale  xoxoxoxox

 

  io da parte mia non posso dirti altro che grazie..grazie pasquale..grazie davvero!!!   

 

               ..njara