Consigli per un viaggio in America

viaggiare in america

Per molti, un viaggio in America è un’esperienza da non perdere. Con le sue città iconiche e la sua campagna incantevole, non c’è da stupirsi se così tante persone sognano di visitare gli Stati Uniti. Con la sua cultura e la sua storia diverse, è facile capire perché l’America sia una delle destinazioni turistiche più popolari al mondo.

Tuttavia, può esserci molta confusione sulle specifiche del viaggio in America. Dai visti ai passaporti, dall’assicurazione alle valigie, è facile essere sopraffatti da tutte le informazioni disponibili. Se avete intenzione di recarvi presto negli Stati Uniti, ecco alcuni consigli utili per rendere il vostro viaggio il più possibile privo di stress.

Viaggiare in America: i documenti necessari

Se avete intenzione di viaggiare in America, dovete avere a portata di mano diversi documenti. Innanzitutto, è necessario un passaporto valido. Il passaporto deve essere valido per almeno sei mesi dalla data di partenza prevista dagli Stati Uniti. È inoltre necessaria un’autorizzazione ESTA. Se si viaggia con bambini di età inferiore ai 18 anni, è necessario il loro passaporto.

L’ESTA è un tipo di autorizzazione che consente di recarsi negli Stati Uniti. È possibile richiederla online presso il Dipartimento di Sicurezza Nazionale degli Stati Uniti (DHS). Questa autorizzazione è valida per due anni ed è gratuita. Se prevedete di arrivare negli Stati Uniti in aereo, al momento dell’imbarco vi verranno richiesti il passaporto e l’ESTA. Se viaggiate via terra o via mare, dovrete fornire questi documenti al momento dell’ingresso in America presso un posto di frontiera ufficiale.

In America con l’assicurazione

In ogni viaggio che si decide di intraprendere, soprattutto se di durata superiore ai 10 giorni, è bene mettere in conto un’assicurazione, perchè in un viaggio può accadere un imprevisto di qualsiasi natura.

Ad esempio, è possibile ammalarsi o ferirsi e avere bisogno di cure mediche. Oppure può succedere che il vostro bagaglio o altri effetti personali vengano danneggiati e che non abbiate il denaro per acquistarne di nuovi. In caso di emergenza, non è raro che ci si ritrovi con molte spese che non si riescono a gestire. Questo può essere un grosso problema se non si dispone di denaro contante o di una carta di credito. In queste situazioni, l’assicurazione può aiutarvi quando siete in difficoltà e avete bisogno di assistenza finanziaria.

L’assicurazione sui viaggi può essere acquistata presso l’agenzia di viaggio nella quale si prenota, oppure direttamente online. Il consiglio è confrontare sempre le offerte di diversi fornitori prima di scegliere una polizza. È importante scegliere un’assicurazione che copra tutte le spese possibili, comprese quelle mediche e di viaggio. La migliore assicurazione di viaggio copre tutti i rischi possibili, comprese le spese mediche e l’annullamento del viaggio. È importante leggere attentamente i termini e le condizioni di ogni polizza e scegliere quella che meglio risponde alle proprie esigenze.

consigli per organizzare un viaggio in America

Viaggio in America: quante valige portare?

Gli Stati Uniti sono un grande Paese. Potreste dover viaggiare in treno o in aereo per raggiungere la vostra destinazione, quindi è bene avere abbastanza spazio nel bagaglio. Se avete in programma un lungo soggiorno in America, è anche importante portare con voi vestiti e altri articoli che non saranno disponibili in loco (ad esempio, detergenti specifici o medicinali particolari).

È possibile portare con sé fino a due bagagli del peso di 23 kg ciascuno. Se il vostro bagaglio supera questi limiti, potreste dover pagare un supplemento. Passeggeri con disabilità o condizioni mediche che richiedono attrezzature speciali hanno diritto a una franchigia bagaglio aggiuntiva. Ciò include sedie a rotelle e altri ausili per la mobilità come stampelle e deambulatori.

In linea generale portate con voi tutto ciò che può servirvi durante il viaggio, ma senza esagerare. Tenete in considerazione gli spostamenti che dovrete effettuare e pensate sempre che la valigia sarà un peso da portare con sè sempre. Trovate quindi il giusto compromesso tra ciò che vi è necessario e ciò che può rendere il vostro viaggio più leggero.

Come muoversi in America

Il Paese è ben servito da una serie di mezzi di trasporto pubblico. Dagli autobus ai treni, dovreste essere in grado di spostarvi senza problemi. Ecco alcuni consigli:

  • L’aereo è di gran lunga il mezzo più comune per spostarsi. È veloce, facile e conveniente. Le compagnie aeree lo hanno reso ancora più facile con i loro vettori low cost come Southwest Airlines e JetBlue Airways che offrono voli economici in tutto il Paese ogni giorno della settimana.
  • La ferrovia è un’ottima opzione se dovete percorrere lunghe distanze tra le principali città; tuttavia non è conveniente come l’aereo se dovete percorrere brevi distanze all’interno di una città, poiché la maggior parte dei treni non si ferma in ogni stazione lungo il percorso. Amtrak è una delle più grandi compagnie ferroviarie americane, con tratte che collegano quasi tutte le principali città d’America; inoltre, offre biglietti a prezzi accessibili!
  • Le auto a noleggio sono un’altra opzione popolare perché consentono di visitare più luoghi durante il viaggio (cosa che consigliamo!). Se il noleggio di un’auto non vi sembra una soluzione adatta alle vostre esigenze, date un’occhiata alle altre opzioni di trasporto qui sotto!

Consigli per visitare l’America

L’America è un grande Paese e ci sono molte cose da vedere. Vi consigliamo di pianificare il vostro viaggio in anticipo per non perdere nessuna attrazione o attività importante!

Non abbiate paura di viaggiare da soli, molte persone sono intimorite dall’idea di andare in vacanza da sole, ma in realtà è molto meno spaventoso di quanto si pensi! Se siete alla ricerca di un’avventura diversa da quelle vissute dalla maggior parte delle persone e desiderate allontanarvi dalla solita routine, allora vale la pena di prendere in considerazione un viaggio in solitaria!

Non abbiate paura di chiedere aiuto quando necessario, soprattutto se c’è qualcosa di specifico che volete fare mentre visitate l’America! La gente del posto è estremamente cordiale e disposta ad aiutare in qualsiasi modo; non dimenticate però che, anche se in molti luoghi del Paese si parla inglese, a volte non c’è qualcuno che parla un’altra lingua nelle vicinanze che possa tradurre per noi non madrelingua. Può sembrare ovvio a prima vista (e forse anche a seconda), ma a volte abbiamo bisogno di promemoria come questo prima di partire per un territorio sconosciuto senza sapere se le nostre esigenze saranno soddisfatte o meno.

In conclusione

Quando si visita l’America, non c’è carenza di cose da fare o da vedere. Potete fare un viaggio in macchina attraverso il Paese o rimanere in una città per una settimana: ci sono così tante opzioni! Dovete solo decidere cosa vi interessa di più e poi partire. Spero che questa guida vi abbia aiutato a iniziare a pianificare il vostro viaggio.

Leave a Comment

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.